Spettacolo Teatrale – Se non so’ matti non ce li volemo

Spettacolo Teatrale – Se non so’ matti non ce li volemo

Introduzione

Il  progetto teatro per ragazzi disabili nasce per rispondere ad un’esigenza urgente che i ragazzi in  questa società si trovano ad affrontare.  La disabilità spesso tende a  far isolare le persone, attraverso l’attività teatrale invece la diversità diventa un valore aggiunto, si impara a dare invece che ricevere, si entra in una dimensione in cui l’unicità è protagonista e viene messa a disposizione di un gruppo. Ascoltare se stessi e gli altri per concentrarsi tutti insieme su un unico obiettivo lo SPETTACOLO.

Il Progetto

Questo progetto ha visto i ragazzi a lavoro in un momento storico mai vissuto da nessuno, in cui la paura aveva preso il sopravvento nella nostra quotidianità. Questi ragazzi nonostante il periodo buio e la paura, sono diventati delle piccole gocce di luce e hanno illuminato tutte le persone intorno a loro.

Hanno imparato a recitare, rilassare il proprio corpo, immaginare e concentrarsi, il tutto condito da una  grande gioia e divertimento producendo  un’energia travolgente che ha reso possibile la realizzazione dello spettacolo teatrale. 

Trama

La commedia “Se non so’ matti non ce li volemo” della compagnia teatrale “Jela potemo fa” è uno spettacolo tutto d’un fiato, dove non solo si recita ma si balla e si canta.

Un lavoro che ha permesso ad ogni singolo attore di sperimentarsi a tutto tondo.

Se non so’ matti non ce li volemo è una commedia brillante dove una scapestrata nipote Ciccilla dedita al gioco d’azzardo, insieme alla sua inseparabile amica Michelina, fa credere allo zio paesano Felice che la mantiene da sempre, di essere diventata una psichiatra e di aver aperto una clinica per pazzi.
Quando lo zio da la notizia alla nipote che la sta venendo a trovare a Roma, Ciccilla decide di far passare la pensione dove vive per la clinica che lei gestisce e i pazzi non sono altro che i clienti della pensione, quasi tutti artisti “mezzi falliti” che ambiscono al successo.
Incontrerà Gustavo l’attore, Luciano il cantante, Gigliola la ballerina, Carlos il pittore, Raffaele il proprietario della pensione ed infine Irma e il Tenente Michelozzi due coniugi, clienti della pensione, finiti in miseria per problemi di alcolismo del tenente.
Lo zio Felice comincia a parlare con tutti i clienti convinto dalla nipote che sono tutti dei pazzi furiosi… fino a quando alla fine, terrorizzato,  li rinchiude all’interno di una stanza della pensione. L’equivoco viene sciolto con l’arrivo di  Michelina, che svela tutta la verità allo zio. E a quel punto…

Lo Spettacolo

La commedia “Se non sò matti non ce li volemo” andrà in scena il prossimo 24 e 25 maggio 2023 presso il Teatro dell’Istituto Leonarda Vaccari (Viale Angelico, 22 – 00195 Roma).

Per info e prenotazioni contattare la cooperativa via telefono: 335 134 7926

La Galleria Immagini

Post Collegati

Campionato Regionale DCPS – FIGC

Campionato Regionale DCPS – FIGC Introduzione Il calcio è uno...

Campionato Italiano FISDIR di Calcio A5

Campionato Italiano FISDIR di Calcio A5 Introduzione Il calcio è...