Stiamo cercando di  rendere operativa l’idea progettuale “Custode di quartiere…in Prati abile” contando sul supporto di chi crede e si impegna per il cambiamento!
È un progetto che ci sta particolarmente a cuore in quanto crediamo possa rispondere sia ai bisogni del nostro territorio che all’integrazione socio lavorativa di alcune persone con disabilità, che al termine del loro ciclo di studi, non sono riuscite a trovare lavoro, sebbene abbiano competenze sufficienti.  Li conosciamo  nelle nostre attività sportive, nei nostri servizi domiciliari e abbiamo intercettato il loro bisogno di emanciparsi svolgendo attività utili.
Parallelamente, nel nostro territorio c’è bisogno con urgenza di fare comunità, di dimostrare che ciascuno può essere protagonista del benessere collettivo, in maniera semplice, magari occupandosi del giardino sotto casa o del vicino in difficoltà.
Il custode di quartiere sarà quindi impegnato a fare la sua parte per il bene comune, dimostrando la sua utilità nel consegnare la spesa a domicilio, nella pulizia delle strade, nel segnalare agli uffici competenti situazioni di degrado, nel supportare  persone in difficoltà (ad es. portando le medicine o e ricette agli anziani soli).
L’idea è ambiziosa e per realizzarla abbiamo bisogno del supporto (emotivo ed economico) di chi pensa che dalle piccole azioni si possa costruire una società migliore!

Vi chiediamo quindi  di condividere la fiducia che riponiamo nelle risorse individuali delle persone e della nostra comunità sostenendoci con il 5 per mille oppure facendo una donazione sul c/c bancario presso:

Banca Popolare  Etica

intestato a Nuovi Orizzonti

IBAN IT05E0501803200000011017662

specificando nella causale “Per il custode di quartiere”
Le erogazioni liberali alle ONLUS sono deducibili e/o detraibili!

Per saperne di  più, contattaci!!!