La Nuovi Orizzonti gestisce  servizi di assistenza domiciliare sia privatamente sia per conto delle Pubbliche Amministrazioni (SAISH).

L’assistenza privata viene offerta con personale socio-assistenziale o socio-sanitario qualificato, presso il proprio domicilio e, o presso strutture riabilitative o ospedaliere in caso di ricovero temporaneo.


Cos’è l’assistenza domiciliare Saish?

Il SAISH è un servizio rivolto ad utenti disabili, adulti e minori  accreditato presso il Comune di Roma e svolto dalla Cooperativa Nuovi Orizzonti nel territorio del I, XIII, XIV e XV municipio di Roma. Il servizio si realizza grazie all’azione coordinata dei Servizi sociali del Municipio e dei Servizi Socio Sanitari della ASL.
Le prestazioni sono effettuate nel rispetto del piano di intervento individuale (P.I.I.)  condiviso dall’utente (o di chi ne fa le veci)  con i Servizi territoriali  ( Municipio , ASL e Cooperativa). L’elaborazione di un Piano di Intervento Individuale permette agli operatori coinvolti nel servizio di operare per obiettivi, quali lo sviluppo e il mantenimento della autosufficienza, dell’autonomia e dell’integrazione sociale dell’individuo con disabilità.

Come si accede al servizio?

La richiesta di accesso al Servizio può essere presentata presso il Servizio Sociale del  Municipio di residenza. Nel caso in cui venga accordato l’intervento, l’utente ha il diritto di scegliere l’ente accreditato, cioè la cooperativa, che reputa più adeguato alle proprie esigenze, in base al pacchetto di servizio offerto.

Assistenza Individuale

Si tratta di una tipologia di intervento svolta prevalentemente presso l’abitazione del cittadino e comprende un’ampia articolazione di prestazioni/attività. Il pacchetto di  servizio, definito con i servizi sociali nel Piano individuale , spazia da interventi inerenti la cura della persona e aiuto nella cura del proprio ambiente personale a attività per lo sviluppo, recupero e mantenimento di abilità nell’ambito dell’autosufficienza e dell’autonomia personale, accompagnamento a  centri di terapia o servizi sanitari.  E’ stimolata  la partecipazione  ad iniziative culturali, sportive, ricreative e di gruppo, per lo sviluppo delle autonomie sociali.
È prevista la possibilità di  aderire a attività di gruppo organizzate dalla cooperativa.
Altri interventi  personalizzati sono  programmabili in sede di valutazione del piano d’intervento.
Peculiarità dell’assistenza individuale è il rapporto operatore (con esperienza qualificata o certificata, del livello corrispondente alla tipologia del servizio espletato) – utente, pari a 1/1, in quanto lo stato di bisogno dell’assistito presenta un certo livello di gravità.

 Assistenza di gruppo 

Questa tipologia riguarda le persone che possano trarre particolare vantaggio da interventi, a valenza educativa/ricreativa, volti all’incremento delle abilità sociali. Si tratta di quelle azioni nelle quali le attività di socializzazione sono prevalenti e a più alta vocazione relazionale (educativa e socializzante).  Le attività di gruppo che La cooperativa propone sono le seguenti:

  • Attività sportive
  • Laboratorio teatrale
  • Attività del tempo libero, uscite, week end

Le figure professionali previste saranno anche qui operatori sociali del livello corrispondente alla tipologia del servizio espletato e il rapporto utente/operatore è fino a 1/5.


Altri servizi offerti

La cooperativa organizza:

  • Incontri di auto-aiuto condotti da una psicologa facilitatrice a cadenza mensile. L’obiettivo principale dell’attività è creare un luogo sicuro, protetto, non giudicante, in un gruppo portatore di vissuti analoghi rispetto all’esperienza di un figlio, o un parente disabile, valorizzandone il processo piuttosto che il risultato. L’intento non è quello di trovare un rimedio alle problematiche esposte, ma cercare di far comprendere alle famiglie quale potrebbe essere la linea di condotta da seguire per trovare le risorse presenti dentro di sé e nel contesto territoriale.
  • Su richiesta è possibile fissare colloqui individuali con l’assistente sociale per problematiche più specifiche che esulano il piano di intervento.
  •  In occasione delle festività principali (Carnevale, Pasqua, Natale) la cooperativa organizza per i fruitori dei servizi e le loro famiglie delle feste e/o occasioni di socializzazione.
  • Per i partecipanti alle attività sportiva è inoltre garantita la partecipazione a titolo gratuito a una gara regionale all’anno.